Il progetto WORK IN nasce a gennaio 2017 grazie al contributo di Fondazione Cariplo per valorizzare i giovani con disabilità, sperimentare situazioni relazionali e fare esperienze in contesti lavorativi.

E’ un progetto innovativo perché sposa formazione e creazione concreta di impresa.

PREPARAZIONE

Visite alle realtà professionali già avviate con lavoratori con disabilità e non;

Laboratori, simulazioni, roleplaying per l’acquisizione e il potenziamento di soft skill;

Formazione haccp e sicurezza;

Tutoring individuale e bilancio di competenze;

Laboratorio corporeo per accrescere le abilità trasversali e il lavoro di gruppo.

FORMAZIONE

Laboratori pratici (cucito creativo, stireria e cucina) alla presenza di un maestro del lavoro;

Esperienze presso realtà lavorative esterne per confrontarsi con compiti precisi, acquisire competenze utili allo svolgimento delle mansioni assegnate e sviluppare competenze relazionali;

Monitoraggio individuale, sostegno, individuazione strategie funzionali al raggiungimento del risultato e superamento di limiti.

CREAZIONE

Nell’ambito del progetto WORK IN è nata, all’interno di Azione Solidale, un’area produttiva nuova: è stata avviata la MENSA interna che, con la collaborazione di un cuoco professionista, ogni giorno prepara i pasti per i servizi affiancato da alcuni ragazzi in formazione coinvolti nel progetto.

Il cuoco diventa maestro del lavoro e la cucina si offre come spazio di sperimentazione.

La cucina vuole aprirsi all’esterno e offrire un servizio CATERING.

Con un percorso formativo ad hoc il progetto si propone di creare una brigata di cucina e figure professionali per il servizio in sala..

Gli eventi promossi nell’ambito del progetto WORK IN hanno l’obiettivo di metterci alla prova per avviare una vera e propria impresa sociale che possa diventare per qualcuno un contesto lavorativo a tutti gli effetti.